SOCIAL WALL

Francesco Scagliola

In Sardegna a Calasetta 3 posto overal per Francesco Scagliola e 1° Under 20. Bv

3 mi piace, 0 commenti7 ore fa

Francesco Scagliola del C.V. Scirocco campione mondiale Youth di windsurf - Reteiblea

22 mi piace, 1 commenti3 giorni fa

La SFIDA - 2019

In Windsurf dall’ Italia alla Grecia. Non possiamo che condividere con Marco Begalli, atleta storico del Cvs, questo nuovo corso della sua lunghissima..

4 mi piace, 0 commenti5 giorni fa

Foto dal post di Circolo Velico Scirocco

Campioni del Mondo. Grazie al giovanissimo Francesco Scagliola, saliamo ancora una volta sul podio più alto del mondiale Ifca Slalom 2019 nella..

32 mi piace, 0 commenti6 giorni fa

Foto dal post di Circolo Velico Scirocco

Oggi la Vela Olimpica Italiana festeggia un risultato unico: 3 podi nel windsurf Maschile e Femminile Bravissimi Camboni ( nella foto giovanissimo..

9 mi piace, 1 commenti1 settimana fa

Precedente Successivo

CVS: 39 ANNI COL VENTO IN POPPA

Fondata nel 1979 il Circolo Velico Scirocco è la più antica società velica del litorale ibleo, punto di riferimento degli appassionati di vela della provincia di Ragusa

All’inizio dei favolosi anni Ottanta il litorale ibleo si affollava anche di tavole a vela. Il boom del windsurf toccò, infatti, anche Ragusa. Il CVS divenne un punto di riferimento e molti atleti si tesserarono.

Nel 1998 a Napoli il CVS, durante l’Assemblea delle Società FIV, viene premiato come la migliore Scuola Vela d’Italia.

Oggi difendono i colori del CVS ben 4 generazioni di praticanti e simpatizzanti che sostengono con il proprio contributo economico e umano uno sport unico per emozioni e fascino.

Il vento girava e cominciava a intravedersi qualche piccola barca a vela attraversare le nostre acque, quando il 28 dicembre 1979, Nino e Vincenzo Di Stefano, Elio Alberino, Pippo Todaro, Riccardo Sulsenti, e Antonio Branciforti costituirono un sodalizio nautico a Marina di Ragusa.

Il Circolo Velico Scirocco, destinato a diventare una tra le più longeve e conosciute della città con lo scopo di diffondere l’amore per il mare e la storia della vela iblea. La loro passione si manifestò anche con l’allestimento di un cantiere artigianale dal quale uscirono barche gloriose per il futuro Circolo, come “l’Aleppe”, “Sorci Verdi” ed “Eolo”. Alcune navigano ancora.
E a tre anni dalla fondazione, nel 1981, il Circolo ottiene l’affiliazione alla FIV, Federazione Italiana Vela.

SPONSOR