SOCIAL WALL

Circolo Velico Scirocco
Circolo Velico Scirocco
Gennaio....bello bello e pure caldo....
Bv
Circolo Velico Scirocco
Circolo Velico Scirocco
Concludiamo questo 2020 con le foto dell' ultimo corso di Scuola Vela di dicembre:
Questa immagine è la sintesi della nostra visione di Circolo Velico;
Si possono esibire campioni, foto acrobatiche , bambini prodigio ma la spina dorsale di un Circolo è la sua base ovvero i Soci amatori e diportisti.
È un momento paradossalmente fortunato per il nostro sport perché si pratica all'aria aperta e con un distanziamento oggettivo;
La retorica recita:
Bambini , vivaio, regate , agonisti..ecc
La realtà e la "ditta"rilevano che il target che compra tavole , si iscrive al circolo e sopratutto esce in mare spesso e con il bel tempo è composto da:
.Maggiorenni
.prevalentemente donne
. Corsi e pratica tutto l' anno , possibilmente nei mesi non estivi.

Noi siamo e saremo sempre realisti.

Buon anno e
Buon Vento.
Circolo Velico Scirocco
Circolo Velico Scirocco
A ciascuno la sua festa...
Buone feste
Bv
Circolo Velico Scirocco
Circolo Velico Scirocco
Auguri a chi ci aiuta e ci sostiene.
Bv
Circolo Velico Scirocco
Circolo Velico Scirocco
Assemblea Elettiva Fiv, il nostro punto di vista:
Era un appuntamento da non perdere .
L' unica occasione vera per capire il futuro del nostro sport ed incontrare e sentire insieme le persone giuste.
La premessa è stata il volo da Comiso con Alitalia, in continuità territoriale , che è un patrimonio ineludibile per il nostro territorio così periferico .
I nostri complimenti a Saro Dibennardo , presente all' imbarco, che dovrà difendere questa grande chance.
Abbiamo incontrato l'amico Armando Bronzetti, Presidente del Circolo Surf Torbole, il miglior circolo di windsurf al mondo, per consolidare progetti e rapporti funzionali ai nostri atleti.
Abbiamo colloquiato a lungo con Alessandra Sensini , a capo del progetto Olimpico 2024 , del nostro atleta Francesco Scagliola che già ne fa parte ( forse l'unico al sud).
Abbiamo incontrato Mirko Babini , capo Mondiale del Kite olimpico, che ha scelto il nostro Claudio Alessandrello quale stretto collaboratore;
Abbiamo parlato con i giovani neo eletti Consiglieri, Antonietta Di Falco e Fabio Colella, vicini e competenti del nostro mondo delle Tavole.
Abbiamo parlato con il ri-confermato Ivan Branciamore, vicino geograficamente perché Siracusano.
Tutti rapporti piacevoli e funzionali ai nostri progetti.
Ma ciò che ci ha più convinti e soddisfatti sono stati gli interventi dello stesso Presidente Ettorre, di Giovanni Malagò, ex collega presidente del Circolo Aniene oggi del Coni, e infine del neo presidente mondiale Quanhai Li.
Ai circa 180 presenti Malagò ha ribadito il valore delle Olimpiadi e degli sport che entreranno, Skate e Surf da Onda.
Le Olimpiadi sono la più grande vetrina al mondo e le discipline devono essere quelle più attuali per le nuove generazioni e le più praticate; non quello che piace a noi o ci piaceva.
Quanhai Li , vicino al Kite , al windsurf e al mondo spettacolare del foil , ha detto le stesse cose.
Per noi la conferma di essere sul bordo giusto .
Bv
Circolo Velico Scirocco
Circolo Velico Scirocco
Siamo a Roma alla Assemblea Elettiva Fiv.
Faremo il nostro dovere....fino in fondo
Bv
Precedente Successivo

CVS: 40 ANNI COL VENTO IN POPPA

Fondata nel 1979 il Circolo Velico Scirocco è la più antica società velica del litorale ibleo, punto di riferimento degli appassionati di vela della provincia di Ragusa

All’inizio dei favolosi anni Ottanta il litorale ibleo si affollava anche di tavole a vela. Il boom del windsurf toccò, infatti, anche Ragusa. Il CVS divenne un punto di riferimento e molti atleti si tesserarono.

Nel 1998 a Napoli il CVS, durante l’Assemblea delle Società FIV, viene premiato come la migliore Scuola Vela d’Italia.

Oggi difendono i colori del CVS ben 4 generazioni di praticanti e simpatizzanti che sostengono con il proprio contributo economico e umano uno sport unico per emozioni e fascino.

Il vento girava e cominciava a intravedersi qualche piccola barca a vela attraversare le nostre acque, quando il 28 dicembre 1979, Nino e Vincenzo Di Stefano, Elio Alberino, Pippo Todaro, Riccardo Sulsenti, e Antonio Branciforti costituirono un sodalizio nautico a Marina di Ragusa.

Il Circolo Velico Scirocco, destinato a diventare una tra le più longeve e conosciute della città con lo scopo di diffondere l’amore per il mare e la storia della vela iblea. La loro passione si manifestò anche con l’allestimento di un cantiere artigianale dal quale uscirono barche gloriose per il futuro Circolo, come “l’Aleppe”, “Sorci Verdi” ed “Eolo”. Alcune navigano ancora.
E a tre anni dalla fondazione, nel 1981, il Circolo ottiene l’affiliazione alla FIV, Federazione Italiana Vela.

SPONSOR